PEZZATURE: G.200-G.550

 

Carne bovina IGP “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” razza Chianina (70%), vino rosso toscano biologico (contiene solfiti) (18%), acqua (5%), pomodoro biologico (5%), pepe, aglio, sale.

 

Ingredients: Chianina IGP veal meat (40%), organic Tuscan red wine (contains sulfites) (18%), water (5%), Tuscan organic tomato (5%), pepper, garlic, salt.

 

 

 

Il Peposo fu ideato nel XV secolo da chi lavorava nelle colline dell’impruneta, alle porte di Firenze e in particolare da chi realizzava mattoni cotti presso le fornaci del posto. I “fornacini” utilizzavano le fornaci dei mattoni per cuocere questo piatto ed occorrevano diverse ore prima che fosse pronto.

Viene anche detto il “Peposo di Brunelleschi”, riconducibile quindi all’epoca rinascimentale, in quanto il noto artista era solito mangiare questo piatto sostanzioso mentre attendeva alla realizzazione  dei mattoni per la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze.

Questa pietanza va cotta a lungo, mantenendo l’originale modalità di preparazione, con pepe e vino rosso. Noi la proponiamo con l’aggiunta di poco pomodoro, ingrediente che entrò a far parte dei ricettari solo successivamente al periodo rinascimentale.

Recensioni


Be the first to review “PEPOSO ALLA FORNACINA”

*